Giardini del suono

Ascoltare, udire, sentire:

tre forme attraverso cui l’uomo può sperimentare sé stesso e il mondo attraverso il suono.

Giardini del suono è un progetto di sonorizzazione di parchi, ville, giardini ed è site-specific, ossia si adatta all’ambiente floreale, botanico, naturale, in generale all’ambiente estetico e monumentale che intende sonorizzare. Ogni parco infatti è unico: ha propri alberi e piante, animali, laghetti, corsi d’acqua, fontane, monumenti, statue. Ogni parco o giardino ha un disegno originario che è la sua fondazione, ma negli anni o anche nei secoli sviluppa una sua peculiare storia fatta di adattamenti, cambi d’uso, frapposizioni, nuove forme, nuovi oggetti.

Ogni parco interagisce con l’ambiente urbano che lo circonda e con la grande Storia che ci attraversa, spesso perdendo – nella comprensione degli utenti – quello che fu il suo passato. Ogni parco ha una sua vita immateriale, celata, silente, in cui riverbera l’eco dei miti o di determinati accadimenti passati.

Giardini del Suono intende riattivare questa memoria perduta e allo stesso tempo allargare i confini culturali e sensoriali di ogni villa o ambiente urbano verdeggiante, attraverso quello speciale “senso” – prezioso e forse troppo trascurato – che è il nostro udito. Ogni giardino si compone di percorsi sonori variegati ed evocativi, esplorando tutte le possibilità offerte dal formato audio in un timbro sostanzialmente low-fi, rispettoso dei suoni naturali del luogo e mescolandosi ad essi con effetti unici e irripetibili.

Giardini del Suono è un progetto ispirato alle folgoranti intuizioni e parole di John Cage, nostro padrino spirituale.

   
© Giardini del Suono 2021. All Rights Reserved.